Home / Acconciature Vintage  / Acconciatura Anni 50: I Ricci Piatti

Acconciatura Anni 50: I Ricci Piatti

Sicuramente i PinCurl o Ricci Piatti sono un’acconciatura degli anni 50 che ha caratterizzato molto questo decennio.

Eleganza a Tutto Riccio

Durante gli anni 50 senza dubbio una delle tecniche più utilizzate per le acconciature è sicuramente quella dei ricci piatti.

Sono davvero tanti i modi per chiamarli: venivano chiamati pincurl in America, mentre in Italia erano conosciuti anche come ricci ad acqua, questo poiché venivano fatti con i capelli bagnati e successivamente asciugati sotto il casco, per poi farli raffreddare e acconciarli.

Poniamo decisamente particolare attenzione sulla tecnica originale del pincurl, un must per tutte le acconciature degli anni 50.

Non è facile da apprendere ma nemmeno eccessivamente difficile, dal momenti che è davvero solo questione di manualità.

Al giorno d’oggi è difficile da ottenere su capelli che non abbiano lo stesso taglio ma i risultati sono comunque sorprendenti.

Step By Step

I passaggi principali sono:

1.inumidire la testa, se non si è pratici fatelo a sezioni o la modella resterà tanto tempo con i capelli bagnati.

2.dividere le sezioni, per poi fare i ricci piatti.

3.infine asciugare sotto il casco, o al sole se fa caldo.

4.far freddare i ricci e iniziare con l’hairstyling.

Fotografia e make up, sono gli elementi cardine del percorso trasversale e dinamico che, sin da giovane, ha segnato l’animo di Antonio Ciaramella. Se le sue origini partenopee gli hanno conferito l’arte del parlare romantico, la sua determinazione l’ha portato ad inseguire costantemente la bellezza.

NO COMMENTS

Sorry, the comment form is closed at this time.