Home / Trucco cinematografico  / Cleopatra nella Storia del Cinema

Cleopatra nella Storia del Cinema

Con la Campagna di Napoleone in Egitto nel 1798-1801, in Europa si comincia a studiare e imitare la cultura e lo stile dell'oriente.

Ma è nel 1891, quando Sarah Bernhardt interpreta Cleopatra in teatro, che la passione per l'Egitto diventa sempre più popolare; così che la regina d'Egitto, Cleopatra, diventa un simbolo, che affascina molti registi.

E' grazie a loro che abbiamo avuto l'occasione di vedere questo personaggio interpretato da varie dive, con make-up sempre differenti che rispecchiano il periodo storico in cui si sta girando il film.

Florence Lowrence

Probabilmente la prima a interpretare Cleopatra nel cinema è stata Florence Lowrence in Antony and Cleopatra, cortometraggio muto del 1908 diretto da James Stuart Blackton e da Charles Kent.

Purtroppo non ci sono molte immagini di questo film, ma possiamo supporre che il make-up anche in questo caso rispecchiasse l'epoca in cui ha vissuto la Lowrence e quindi che fosse molto naturale e fresco.

Madeleine Roch

Il film successivo è Cleopatra, un cortometraggio muto del 1910 diretto da Henri Andréani e Ferdinand Zecca.

In questa pellicola a interpretare la regina fu Madeleine Roch, che indossava un make-up molto leggero e i vestiti degni della regina d'Egitto.

Helen Gardner

Nel film muto Cleopatra del 1912 diretto da Charles L. Gaskill, la protagonista è Helen Gardner.

In questo film iniziamo a vedere dei cambiamenti, infatti non troviamo più un make-up essenziale, ma possiamo notare un allungamento degli occhi quasi teatrale, forse per enfatizzare le origini orientali della protagonista.

Theda Bara

Nel 1917 è il momento della Cleopatra più famosa degli anni 10: Theda Bara, che indossa abiti trasparenti e succinti, scandalosi per l'epoca, contribuendo alla decadenza del corsetto.

Il make-up è quello che la contraddistingue e la rende la prima vamp, solo più accentuato e allungato rispetto al solito.

Claudette Colbert

Claudette Colbert interpreta Cleopatra nel 1934 diretta da Cecil B. DeMille.

Anche in questa pellicola regna lo sfarzo e la ricchezza come stereotipo dell'Egitto.Claudette indossa ampi copricapi e i capelli liscissimi con una cortissima frangetta e in qualche scena sfoggia anche i tirabaci, molto di moda all'epoca.

I vestiti sono seducenti e eleganti, disegnati dal famoso costumista Travis Banton.

Il make up rispecchia quello degli anni 30, porta delle sopracciglia ad arco molto sottili e la piccola bocca rossa.


Vivien Leigh

Nel 1945 è la Star di Via col Vento, Vivien Leigh interpretare la regina d'Egitto.

Anche qui regna l'opulenza.

Questo tema è perfetto per Hollywood che teneva sempre a ostentare la propria ricchezza e supremazia con film dai budget stratosferici.

Il make-up è molto allungato, con una linea che parte dalla rima ciliare superiore, per poi andare un quella inferiore, lasciando uno spazio nell'angolo esterno.

Un look molto particolare per l'epoca, che verrà poi ripreso negli anni '60.

Elizabeth Taylor

La Cleopatra senza dubbio più celebre arriva però nel 1963 è inerpretata da Elizabeth Taylor.

Come per tutte le pellicole precedenti vi è un apoteosi di lusso e sfarzo dai colori sgargianti e preziosi.

Liz indossa diversi look, sempre molto curati e appariscenti.

Il make-up disegnato per lei dal truccatore italiano Alberto De Rossi.

Questo make-up rispecchia perfettamente gli anni '60, sia per quanto riguarda la scelta dei colori che per la forma del make-up.

Pertanto qualunque sia l'epoca in cui sono stati girati i vari film su Cleopatra troviamo sempre dei tratti comuni e dei tratti innovativi, che caratterizzano sempre il periodo a cui appartiene il film.

Fotografia e make up, sono gli elementi cardine del percorso trasversale e dinamico che, sin da giovane, ha segnato l’animo di Antonio Ciaramella. Se le sue origini partenopee gli hanno conferito l’arte del parlare romantico, la sua determinazione l’ha portato ad inseguire costantemente la bellezza.

NO COMMENTS

POST A COMMENT