Home / Abbronzatura e Raggi UV

Abbronzatura e Raggi UV

Abbronzatura, Schermo Perfetto

Come avviene l'abbronzatura? La pelle assorbe le radiazioni, provocando il cambiamento di colore della pelle grazie al maggior rilascio del pigmento melanina prodotta dai melanociti per azione protettiva del derma; in seguito ad esposizioni a radiazioni solari come fonte naturale, o quelle determinate dalle lampade al quarzo dei centri estetici.

Il sole è sicuramente la più importante fonte naturale di energia e di radiazioni.

Raggi UV

I Raggi UV sono una radiazione elettromagnetica, non visibile ad occhio umano poiché inferiore alla banda dello spettro del visibile.

Il sole emette luce ultravioletta in tutte e tre le bande UV-A, UV-B e UV-C, ma a causa dell'assorbimento da parte dell'ozonosfera, circa il 99% degli ultravioletti che arrivano sulla superficie terrestre sono UV-A; infatti praticamente il 100% degli UV-C e il 95% degli UV-B è assorbito dall'atmosfera terrestre.

UV significa oltre il violetto

I raggi ultravioletti hanno varie azioni sulla pelle:

  • stimolano la funzione pigmentogena, cioè la neoformazione di melanina nell'epidermide (abbronzatura);
  • svolgono un'azione disinfettante a livello della cute;
  • stimolano la sintesi della vitamina D;

Ci sono però anche gli effetti negativi, c'è l'eritema, che coinvolge le cellule e i vasi dell'epidermide e si manifesta con iperemia, rottura di piccoli vasi, bolle, edemi, fuoriuscita di liquido.

Inoltre, gli U.V., accelerano la proliferazione di peluria e, talvolta, possono determinare la comparsa di tumori cutanei.

<p>Fotografia e make up, sono gli elementi cardine del percorso trasversale e dinamico che, sin da giovane, ha segnato l’animo di Antonio Ciaramella. Se le sue origini partenopee gli hanno conferito l’arte del parlare romantico, la sua determinazione l’ha portato ad inseguire costantemente la bellezza.</p>