Home / Blush in polvere libera un tocco professionale

Blush in polvere libera un tocco professionale

Le caratteristiche del blush in polvere libera sono perfette per un truccatore.

Il blush in polvere libera è disponibile in contenitori bassi. Per facilitarne l’utilizzo è presente un dosatore forato sotto il tappo che permette la fuoriuscita di piccole quantità di polvere in modo da dosare meglio il prodotto.

Il blush in polvere libera è molto simile a quello compatta ad unica eccezione di alcuni ingredienti che li distinguono dalla loro composizione, infatti uno lo si può trovare in sorta di “pan-cake”,  l’altro in polvere libera (o minerale) è spesso esente di oli aggreganti. Lo si trova in diverse colorazioni sia  matt che più luminose con finish shimmer  e diverse pagliuzze.

La differenza tra il blush in polvere e in crema è nell’applicazione: quello in crema va sul viso dopo la crema idratante o lo si fa fondere con la base da trucco, il blush in polvere libera va applicato necessariamente dopo aver fissato la base con la cipria. Possono essere applicati in successione per rendere il make up più intenso e duraturo.

APPLICAZIONE: Il blush in polvere libera per uso principalmente professionale viene applicato con il pennello da “blush”. L’applicazione varia in base alla forma del viso: se tondo va applicato trasversalmente, seguendo l’ombreggiatura verso l’angolo esterno della bocca, così da snellirlo; se, invece, è allungato, va applicato “a pomette” soffermandovi solo sulla parte centrale delle gote, in questo modo acquisterete maggiore volume armonizzando la forma del volto e dando forza all’ombreggiatura fatta in precedenza.

Il blush in polvere libera lo si trova in diverse tonalità, qualora ci sia l’esigenza di rendere la colorazione più luminosa, lo si può stemperare con della cipria silica. Per un risultato più evidente stratificare utilizzando un blush in crema e successivamente un blush in polvere libera, ma solo dopo aver incipriato bene.

Fotografia e make up, sono gli elementi cardine del percorso trasversale e dinamico che, sin da giovane, ha segnato l’animo di Antonio Ciaramella. Se le sue origini partenopee gli hanno conferito l’arte del parlare romantico, la sua determinazione l’ha portato ad inseguire costantemente la bellezza.