Home / contrasto dei colori complementari

contrasto dei colori complementari

Il contrasto dei colori complementari è uno dei sette contrasti di Itten

 Il contrasto di colori complementari è basato sull’accostamento di colori  che costituiscono la ‘totalità cromatica’ in quanto comprendono, puri o in mescolanza, tutti e tre i primari. È la situazione in cui si crea il massimo contrasto e il maggiore rafforzamento delle tinte.

Definiamo complementari: sono due colori i cui pigmenti mescolati creino un grigio-nero neutro. Dal punto di vista fisico con le luci colorate se sovrapponiamo due fasci luminosi e questi sono complementari, otteniamo il bianco.

I colori complementari sono diametralmente opposti sul cerchio cromatico:

  • Giallo complementare del viola
  • Giallo-arancio complementare del blu-viola
  • Arancio complementare del blu
  • Rosso-arancio complementare del blu-verde
  • Rosso complementare del verde
  • Rosso-viola complementare del giallo-verde

se scomponiamo ogni singolo colore delle varie coppie formatesi noteremo che sono presenti tutti e tre i colori fondamentali

Poiché la combinazione dei tre fondamentali da il grigio anche due complementari danno il grigio

  • Giallo complementare del viola = giallo+rosso/blu
  • Blu complementare arancio = blu+giallo/rosso
  • Rosso complementare verde = rosso+giallo/blu

In fisica il fenomeno è alquanto interessante poiché una volta isolato un colore dallo spettro del visibile, la somma di tutte le altre radiazione da il complementare di quello isolato. ad esempio :

La luce bianca attraversa un prisma e viene suddivisa in sette radiazioni

  1. rosso
  2. arancio
  3. giallo
  4. verde
  5. blu
  6. indaco
  7. viola

da questo fascio di luce isolo la radiazione che corrisponde al color verde. utilizzando una lente convergente e sommando tutti gli altri colori rosso+arancio+giallo+blu+indaco+viola otterremo come risultante il rosso.

Ogni colore dello spettro è complementare del colore risultante dalla somma di tutti gli altri.

Fotografia e make up, sono gli elementi cardine del percorso trasversale e dinamico che, sin da giovane, ha segnato l’animo di Antonio Ciaramella. Se le sue origini partenopee gli hanno conferito l’arte del parlare romantico, la sua determinazione l’ha portato ad inseguire costantemente la bellezza.