Home / Pelle secca

Pelle secca

Pelle secca, fragile, poco elastica, molto sottile

Si identifica con pelle secca quelle scarsamente lubrificate dal sebo (pelle alipica) o per mancanza di acqua. Il prodotto dalle ghiandole sebacee  rallenta con l’età.

La pelle secca ha anche una scarsa capacità di trattenere l’umidità. Per aiutare a conservare la barriera naturale che trattiene l’umidità, nella pulizia del viso evitate di usare acqua e saponi.

Il sapone aumenterà la perdita di idratazione e il bagnare ed asciugare la pelle potrebbe intensificarne la secchezza, poiché la pelle è più incline a screpolature proprio per la sua fragilità intrinseca.

Questa tipologia di pelle è molto delicata

Sarebbe auspicabile non adoperare defolianti aggressivi, usare invece maschere idratanti, componenti che contengono zuccheri, urea e piroglutammato sodico, nel caso di pelle alipica si intuisce che gli ingredienti di cui deve essere composto il cosmetico deve essere ricco di grassi in modo da compensare lo strato lipidico mancante.

Questa pelle è molto delicata poiché priva di uno strato protettivo importante, risulta sottile, spenta nel colore e sensibile.

Classificazione della pelle

Capita spesso che si faccia una diagnosi sbagliata del proprio tipo di pelle, per esempio il 60-70% crede infatti di avere una pelle sensibile, mentre è stimato che solo il 15% delle persone ne soffre.

La sensibilità e la reattività della pelle cambia (oltre allo stile di vita) in base alle stagioni e all’età. La prova del fazzoletto ci aiuta a determinare il tipo di pelle: appena svegli prendete un fazzoletto e premetelo sul viso se non vi sono segni di unto è probabile che abbiate una pelle secca e disidratata, se la quantità di unto è minima, la pelle è normale, se appare l’unto sul naso, mento, fronte la pelle è grassa, se le macchie sono irregolari la pelle sarà mista. Tutti vorremmo una pelle normale, liscia morbida ed idratata. Tutti possono avere una pelle perfetta se avrete l’accortezza di curarla nel modo giusto.

Fotografia e make up, sono gli elementi cardine del percorso trasversale e dinamico che, sin da giovane, ha segnato l’animo di Antonio Ciaramella. Se le sue origini partenopee gli hanno conferito l’arte del parlare romantico, la sua determinazione l’ha portato ad inseguire costantemente la bellezza.