Home / Acconciature Vintage  / Tutorial acconciatura anni 40

Tutorial acconciatura anni 40

Step by step per l’acconciatura anni 40

La prima operazione da fare per questo tutorial acconciatura anni 40 è impostare l’onda che darà l’andamento a tutta l’acconciatura a destra con una profonda cresta che termina in riccioli piatti. Nella sezione frontale i riccioli diventano più piccoli man mano che il “ventaglio” si apre verso la fronte. I ricci piatti sui lati vengono montati in progressione e aumentando leggermente di diametro man mano che si sale verso il centro della testa.

Le file dei riccioli sono uguali per entrambi i lati e formano completati una sorta di coroncina. Sul retro la moda vuole che le teste appaiano il più piccole possibili per questo motivo spesso la parte occipitale viene lasciata senza ricci in modo da conferire meno volume. Per fare questo si lascia gran parte della lunghezza dei capelli pettinata e sulle punte si fanno i ricci piatti su tre file. Sciolti i capelli per essere messi in piega avranno bisogno di essere cotonati per essere successivamente pettinati e fissati con grandi riccioloni.

Una volta pettinati i ricci piatti prenderanno la forma di onde, in questo momento bisognerà aiutarsi con le dita per mantenere la piega, se le ciocche si tirano troppo si farà perdere la tipica forma ad “S” delle onde, se ti tira poco la ciocca si arriccerà nuovamente. Sul retro le ciocche sono anch’esse cotonate e pettinate in grandi ed eleganti riccioloni. Un lucidante per capelli renderà tutto più brillante.

POST TAGS:

<p>Fotografia e make up, sono gli elementi cardine del percorso trasversale e dinamico che, sin da giovane, ha segnato l’animo di Antonio Ciaramella. Se le sue origini partenopee gli hanno conferito l’arte del parlare romantico, la sua determinazione l’ha portato ad inseguire costantemente la bellezza.</p>

NO COMMENTS

Sorry, the comment form is closed at this time.