Home / Albert Henry Munsell

Albert Henry Munsell

Munsell. Una vita per il colore

Albert Henry Munsell Nasce a Boston, nella contea di Suffolk, nel Massachussetts, il 6 Gennaio 1858 e muore vicino a Brookline, contea di Norfolk, il 28 Giugno 1918 all’età di 60 anni.

Albert Henry Munsell fu un importante pittore e inventore statunitense noto soprattutto per aver ideato il Sistema Munsell dei colori. Frequentò la “Scuola Normale di Arte Massachussetts”, ora divenuta “Massachussetts College Of Art and Design” ricevendo una borsa di studio per proseguire i suoi studi all’estero.

Durante gli studi a Parigi, vinse diversi premi per il suo lavoro in anatomia, prospettiva e composizione

Alla laurea, nel 1888, Munsell venne nominato docente di Composizione a colori e Anatomia Artistica, insegnando presso l’istituto per 37 anni.

Munsell approfondì i suoi studi d’arte presso l’Ecole des Beaux Arts, di fronte al Louvre di Parigi, il cuore del movimento impressionista.

Come pittore, egli era noto per i suoi ritratti e paesaggi marini, poichè influenzato dal movimento impressionista. La sua fama è però legata all’ideazione del sistema che porta il suo nome, uno dei primi tentativi per definire in maniera accurata i colori.

Munsell durante l’arco della sua vita scrisse numerosi libri

  •  A Color Notation (1905), ristampato poi 15 volte nel 1946;
  • Atlas of the Munsell Color System (1915), che ha introdotto un ordine di colori raggruppati attorno ad una centrale verticale in scala di grigio;
  • A Grammar of Color: Arrangements of Strathmore Papers in a Variety of Printed Color Combinations According to The Munsell Color System (1921).

Munsell è stato prima un artista, anche se poco si sa circa la sua arte

Il sistema Munsell ha ottenuto un certo riconoscimento internazionale ed è stato la base per altri sistemi successivi.

Munsell migliorò la sfera di Otto Runge (1810) ideando un sistema cromatico tridimensionale che classifica le varie sfumature sulle nostre sensazioni. Il sistema occhio-cervello vede un colore, la sensazione che ne abbiamo è caratterizzata da 3 valori psico-sensoriali:

  1. tinta
  2. luminosità
  3. saturazione

Fotografia e make up, sono gli elementi cardine del percorso trasversale e dinamico che, sin da giovane, ha segnato l’animo di Antonio Ciaramella. Se le sue origini partenopee gli hanno conferito l’arte del parlare romantico, la sua determinazione l’ha portato ad inseguire costantemente la bellezza.